Cosa mangiare a colazione pregara?

Cosa mangiare a colazione pregara?

La mattina la colazione pregara deve essere consumata  almeno 2-3 ore prima della prestazione.

Essa conterrà nuovamente carboidrati complessi che possono spaziare tra :

  • riso,
  • fette biscottate,
  • fiocchi di cereali (ottimo il teff , cereale senza glutine che rilascia l’amido molto lentamente ma a differenza dell’avena non provoca quella spiacevole sensazione di gonfiore intestinale)

Il tutto va accompagnato da una fonte proteica di facile digestione come il prosciutto cotto.

Per i più deboli di digestione  o se la gara prevede (come spesso capita) una partenza a fuoco, gli alimenti proteici possono essere sostituiti da un pool di aminoacidi di ultima generazione (ovvero che presentano assorbimento completo; con dosaggi da stabilire)

20 minuti prima della gara sarà il momento della “razione d’attesa” il cui scopo è quello di mantenere i livelli di glucosio costanti nel sangue nonché aggiungere sostanze con caratteristiche prestative: maltodestrine DE 6 alcalinizzanti in soluzione ipotonica + creatina pH-controlled + AKG e altre molecole specifiche.

Buona gara a tutti

10 Luglio 2018 / di / in
Commenti

I Commenti sono disattivati.